Lettori fissi

mercoledì 1 luglio 2015

"Splash, un Oceano di Libri" - Letture Estate 2015

Connie Furnari, "Secret Heart"


Legati da un affetto che dura fin dall’infanzia, Kimber e Jake sanno di poter sempre contare l’una sull’altro, malgrado i caratteri totalmente opposti. Lei è la sola a non considerare il suo migliore amico un bullo attaccabrighe, segnato da una famiglia disastrata.
Kim è una ragazza ingenua e sognatrice. Romantica fino a essere a volte irrazionale, spera di vivere una storia d’amore coinvolgente come quelle che vede nei film e per la quale è disposta a tessere innocenti intrighi.
Quando conosce Dylan, giovane misterioso e che sembra molto più maturo della sua età, se ne invaghisce. Ma Dylan non è come appare. Si è trasferito a Dreamdale da Chicago, per fuggire da qualcosa. Per combattere la spietata concorrenza delle compagne di scuola, Kimber chiede a Jake di fingere di essere il suo ragazzo, per far ingelosire Dylan e mostrarsi più esperta di quello che è in realtà.
Kim però ignora che Jake è sempre stato innamorato di lei e non è disposto a lasciare campo libero al rivale. La ragazza verrà travolta da circostanze inaspettate che la cambieranno in modo radicale e la faranno crescere, tra segreti, bugie, gelosie e tradimenti.
Capirà che è impossibile controllare il cuore, e che niente è più indimenticabile di un amore segreto.

Secret Heart è un new adult, esposto con il punto di vista alternato dei due protagonisti: l’ottimista e spontanea Kimber, e lo scapestrato e ribelle Jake.
La storia ha luogo in un fittizio paese dell’Illinois, Dreamdale, e narra di due ragazzi molto diversi ma uniti da una profonda amicizia, destinata loro malgrado, a mutare in un amore segreto.
È un romance hot sui primi turbamenti amorosi e mette in evidenza i dubbi, le poche certezze e l’impulsività dell’adolescenza.



Ilaria Goffredo, "Tregua"


Puglia, gennaio 1943.
Elisa ha diciotto anni, è una ragazza semplice e vive con il padre Vito e il fratello maggiore Antonio. La sua vita è scandita da una monotonia triste e a volte spaventosa: razioni insufficienti, sottomissione agli uomini di casa, rappresaglie delle Camicie Nere e bombardamenti alleati. Non sa cosa siano il mare, la libertà, l’amore, eppure la sua vita sta per cambiare. L’incontro con un uomo misterioso getterà ombre e dubbi sulle convinzioni della comunità del paese e su quelle di Elisa, sui suoi legami familiari. Anche la ragazza però cela un segreto: esso potrebbe rappresentare la fine dell’unica speranza che si affaccia all’orizzonte.

In un romanzo che ha il sapore di sole e calce, terra e pane nero, la vita rincorre e sfida gli orrori della dittatura e dei campi di concentramento, spera nelle attività antifasciste e incassa le perdite. La storia di una ragazza che, costretta dalla guerra, dall’odio e dall’amore, diventa donna. Il ritratto di un’Italia che non c’è più. La coscienza degli eroi dimenticati che, con il loro contributo, hanno fatto grande la Storia.


Linda Bertasi, "Il Profumo del Sud"


Link d'acquisto



Porto di Genova 1858 - Venuta a conoscenza del suo scomodo passato, Anita Dalmasso decide di partire per il Nuovo Mondo. La traversata dell’Atlantico segnerà profondi mutamenti nella sua vita: l’incontro con l’affascinante uomo d’affari americano Justin Henderson e quello con Margherita Castaldo, liberale e impavida proprietaria terriera. Giunta a New York seguirà la nuova amica nella sua piantagione a Montgomery e qui sarà conquistata dalle bianche distese di cotone, dai profumi e dai colori del profondo Sud americano, con i suoi contrasti e le sue ingiustizie. Il destino avrà in serbo per lei non solo il rosso della passione, ma anche i travolgenti venti di guerra che si profilano all’orizzonte e che porteranno un’intera nazione alla guerra civile, sconvolgendo ancora una volta il corso della sua esistenza.



All'interno: Prefazione di Adele Vieri Castell


Antonietta Agostini, "Passione Proibita"



Gioia ha un dolore nell’anima che la tormenta da settimane.
Dopo l’abbandono di Matteo, a pochi mesi dal loro matrimonio, si chiude in se stessa e sigilla il suo cuore sicura sia l’unico modo per non soffrire mai più. Promette che, mai e poi mai, nessun uomo arriverà negli abissi della sua anima già graffiata dagli artigli della sofferenza.
Sulla sua strada però incontra Nicholas, un uomo maturo, che farà vacillare tutti i suoi buoni propositi. Si ritroverà a oscillare su un precipizio di emozioni contrastanti, paura e voglia di lasciarsi andare, ancora, o forse, solo un’ultima volta. In questo gioco di seduzione Nicholas le farà conoscere una nuova donna e insieme esploreranno le vette di un rapporto pieno di passione ed erotismo. Eppure anche le passioni proibite hanno un prezzo e Gioia pagherà lo scotto di amare un uomo sposato. Rientrerà a Roma ancora una volta distrutta, tormentata nell'anima e con la paura nel cuore.
Fino a quando Claudio cercherà di guarire le sue ferite sanguinanti con dolcezza e attenzione.
Ma a volte il passato può incrinare il lieve equilibrio del presente mettendo Gioia di fronte a una scelta.
Antonietta Agostini ci spiazza con la sua narrazione ricca di colpi di scena ricordandoci che non è la passione a vincere ma resta sempre l'amore che ci colpisce a farci prendere le scelte meno probabili.





Rhoma G., "Bittersweet"


Grace è un’infermiera e lavora a Seattle, Josh è un affermato broker di New York. Le loro esistenze non potrebbero essere più diverse e i loro caratteri più lontani. Lei è dolce, un po’ introversa, tanto altruista e nasconde un segreto. Lui è scontroso, un po’ egocentrico, tanto egoista e nasconde un segreto. I due ragazzi condividono un passato che, per certi versi, li ha uniti in modo indissolubile, anche se ancora non lo sanno. Un passato che tornerà a sconvolgere le loro vite.
Secondo Grace esistono vari tipi di lividi; ci sono quelli sul corpo, ma anche quelli dell’anima, per esempio. E per questi, non esiste unguento che riesca a curarli. Per Grace era questo Josh, un livido sull’anima. Una chiazza scura sulla pelle lattea.
E per quanto lei provasse a mandarla via, non ci riusciva. Solo Josh avrebbe potuto farlo, perché lui era il male ma era anche la cura. Un terribile incidente farà rincontrare i due ragazzi, un tempo nemici, e farà capire loro che la vita dà sempre una seconda possibilità, bisogna solo avere il coraggio di accettarla.


Evelyn Storm e Miriam Rizzo


Guia è una donna insicura, senza prospettive e con scarsa autostima. Vive una situazione disastrosa: mantenuta in parte da genitori impiccioni e ipercritici e in parte dal compagno Guido, sesso dipendente, strampalato tanto da chiamarla con nomignoli assurdi e, per di più, padre di tre pesti che non la sopportano.
Guia conserva sempre nel cuore, però, il sogno di incontrare un uomo che la ami e che realizzi il suo più grande desiderio: andare a Londra.
Sfiduciata, accetta lʼinvito a cena dellʼamica Marzia e, nella sua vita, appare Alessandro, ricco ma alle prese con il lavoro di baby sitter per contrasto alla famiglia, e vincitore di un concorso che gli permetterà di trascorrere una notte nella metropoli inglese.
Basterà questo incontro a far scattare la scintilla e a stravolgere il destino di Guia?



Michele Sbriscia, Araba Fenice


Andrea è un giovane neo imprenditore, appassionato di viaggi.
Ama la lettura e passa intere giornate in biblioteca.
È perdutamente innamorato di Kari, ragazza tunisina da poco giunta in città.
Entra in possesso casualmente di un documento cartaceo, scritto probabilmente dal famoso alchimista Cagliostro.
Ma sulle tracce dell'antico reperto ci sono loschi e pericolosi individui pronti a tutto!
Tra improvvisi balzi spazio-temporali e fughe repentine, Andrea dovrà vedersela anche con un terrificante killer giunto dall'Africa.
Riuscirà a proteggere la sua amata Kari e a risolvere l'arcano mistero celato nell'indecifrabile foglietto scritto col sangue?



Elisabetta Belotti, Mi vuoi sposare?
Storia di una wedding planner
alla ricerca del matrimonio perfetto


Lisa, una ragazza poco più che trentenne, ha tutto quello che voleva dalla vita: il lavoro dei suoi sogni, un fidanzato bello e ricco con cui convive, delle amiche fidate.
Poi il fidanzato la tradisce e la lascia per un’altra (una ragazza giovanissima, l’unica russa tracagnotta che sembra Yoko Ono con la parrucca bionda, infatti non è proprio russa, ma siberiana). Lisa affitta allora un monolocale minuscolo, e si immerge nel folle mondo delle single di ritorno, con l’obiettivo di trovare un nuovo amore, e di sposarlo. Tra primi appuntamenti disastrosi, week end snervanti e incontri inattesi, si adatta alla nuova realtà. Impara ad usare twitter, social network e Facebook non solo per lavoro, ma anche per cercare l’uomo giusto, o meglio, per evitare quello sbagliato: il vecchio compagno del Liceo redivivo su Facebook, lo chef finta stella, l’idealista che lavora per mille Ong e l’accusa di non occuparsi dei mali del mondo, il manager affidabile ma incolore. E ancora: il maestro di sci e altri candidati al ruolo di marito perfetto. Ogni volta Lisa vuol credere che il malcapitato sia l’uomo della sua vita, e fantastica su come sarà il loro matrimonio… deformazione professionale o inguaribile ottimismo?
Intanto il lavoro diminuisce, la crisi economica scoraggia i matrimoni, e così Lisa deve tenersi stretti i clienti che ha, degli autentici svalvolati: una coppia che si vuole sposare nel sottosuolo (nelle Grotte di Postumia), una coppia che pretende delle nozze bio, alternative e tristanzuole ma ecologically correct, due fidanzati trendissimi che pretendono una ricostruzione del Parco di Versailles, giochi d’acqua, parrucche alla Maria Antonietta e fiumi di macarons ovunque. Nel frattempo la sorella, Silvia, le rivela che la vita perfetta di moglie e mamma devota, arrivata alla soglia dei quarant’anni, la sta facendo impazzire, e le chiede aiuto con i figli. Lisa l’aiuta allora con la figlia adolescente: Cate, diminutivo di Caterina ma anche di Caterpillar, adolescente ribelle e imprevedibile, innamorata della boy band più famosa del mondo e pronta a mille flirt. Nel frattempo Silvia iscrive all’asilo i due gemelli più piccoli, detti Unno e Attila per ovvi motivi, e riprende il lavoro, tornando ad insegnare a scuola. La socia di Lisa, Licia, da single incallita si trasforma in uno zerbino quando si innamora di un uomo sposato: così lei deve accoglierla sul suo divano, una sera sì e una no, in lacrime. Lacrimosa ma anche nervosa e affamatissima, dato che ha appena iniziato una dieta con l’obiettivo di essere ancora più bella e convincere il suo uomo a lasciare la moglie.
Intanto Lisa ha un nuovo vicino, carino, e un po’ misterioso: esce e rientra a tutti gli orari, compresi quelli più strani. Appurato che non è un serial killer, un contrabbandiere o un croupier ma solo un medico, separato, che svolge turni notturni in ospedale, inizia a guardarlo con occhio benevolo, soprattutto perché il bel vicino appare sempre nelle situazioni più imbarazzanti a toglierla dai guai. Il dottore ha però una figlia, una terribile biondina di cinque anni, che squadra Lisa in ascensore e fa commenti sul suo abbigliamento, sui capelli, sulle borse e sulle scarpe. (La bambina era comparsa nel primo capitolo, insieme alla madre, sull’aereo che riportava Lisa a casa dalle  vacanze).
Alla fine, Lisa troverà l’amore: è vicino, molto più vicino di quanto lei immaginasse…


Ivano Mingotti, Celeste 1872


Nel 1872, Sarah Briggs si trova a bordo della Mary Celeste, nave di proprietà del marito, salpata dagli Stati Uniti e diretta verso il porto di Genova. Accompagnata dal consorte e dalla figlioletta, Sarah, donna pia e devota, racconta in prima persona i lunghi giorni di navigazione in mezzo all’oceano, costretta a sopportare la convivenza con marinai sporchi e volgari. La tranquillità del viaggio viene presto interrotta dal manifestarsi di eventi inspiegabili: cosa rappresenta la luce accecante che puntualmente avvolge la nave? E perché, ad ogni apparizione, un nuovo membro dell’equipaggio scompare letteralmente nel nulla?


Celeste 1872 è un lungo viaggio verso Genova, ma anche il lungo viaggio dentro al cuore di una donna. Un romanzo introspettivo attraverso cui l’autore esplora l’anima femminile con delicatezza, alternando tempeste a momenti di bonaccia, raccontando così la vicenda della Mary Celeste, che può essere considerata a tutti gli effetti la prima nave fantasma della storia.



Vito Introna e Francesca Panzacchi, Omicidio sull'argine

Omicidio sull’argine di Francesca Panzacchi e Vito Introna
Edizioni Imperium – collana giallo
Alfonso Guarna, maresciallo della Benemerita, è incaricato di scovare l'omicida della bella e ricca Benedetta Ginestra. San Zenone sul Po da borgo minuscolo e assonnato diviene una giungla di sospetti, maniaci e lascivi.
Ma Guarna sa che il sospettato numero uno non è necessariamente il colpevole.
Con Omicidio sull’argine torna la premiata coppia composta da Francesca Panzacchi e Vito Introna, scrittori energizzati dal riconoscimento che, insieme, hanno ottenuto vincendo il prestigioso Premio Letterario Nazionale "TERZO MILLENNIO", indetto dalla CAPIT e patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Prefazione di Bruno Elpis.




Licia Oliviero, La principessa degli elfi


Layra ha vissuto i primi dieci anni della sua vita completamente all'oscuro delle sue origini e del suo retaggio, consapevole solo di essere diversa da tutti gli altri, per il diadema azzurro che le cinge la fronte come un tatuaggio.
Quel simbolo la contraddistingue come Principessa degli Elfi della Luce e il suo destino è riscattare il suo popolo dalla tirannia degli Elfi Oscuri, che hanno usurpato il suo trono. Una volta scoperta la verità, tuttavia, è rapita dai demoni e, nonostante lei tenti più volte la fuga, solo quattro anni dopo ritrova la libertà.
La prigionia l’ha marchiata e la sua fiducia nel prossimo è quasi scomparsa, eppure riuscirà a trovare l’amore e l’amicizia, che le resteranno accanto, sebbene il suo destino sia incerto, costellato di tradimenti, fughe e nemici potenti.

Un racconto magico capace di evocare le forze del Bene e del Male sovrane del destino di ognuno di noi.



Paola Di Martino, Lascia che il nostro Amore arrivi alle Stelle

''Esistono certi Amori capaci di togliere il respiro, capaci di far vibrare l’anima e il corpo: Un amore puro, unico, un legame indissolubile che nessuno, neanche Dio riuscirebbe a spezzare.
Un Amore talmente grande che rimarrebbe a galla nonostante le continue lacerazioni, destinato a durare per sempre.
Questa è la storia di due giovani ragazzi traboccanti di sogni e felicità: ‘’Rachel Morris e Corey Sarfati si conoscono sul set del telefilm ‘’Joy’’che, a loro insaputa, li avrebbe resi le persone più famose del mondo.; è subito feeling: sguardi, sorrisi e successo, tante sono le emozioni che si ritrovano a condividere e tra di loro nasce immediatamente un fantastico legame ma, si sa, i rapporti migliori sono quelli che si formano senza preavviso.
Nulla riesce a dividere, ciò che il destino ha deciso di far incontrare: si ritrovano uno dentro la vita dell’altra, riescono a completarsi, capirsi, comprendersi e insieme risplendono di una luce che solo certi Amori speciali riescono a trasmettere.
Nonostante in principio provino a far rimanere segreto il loro legame, ben presto lo avrebbero condiviso con il resto del mondo, già pronto a supportarli e amarli come non mai!
La vera felicità, però, brilla nella vita delle persone sempre per poco tempo.
In una calda sera d’estate accade l’impossibile: Corey, a soli trentuno anni, rimane vittima dei suoi stessi mali interiori, quei tipi di mali che ti indirizzano verso un tunnel profondo e buio, dal quale non riesci più a salvarti.
La vita, il destino, strappa via al mondo una persona meravigliosa ma soprattutto toglie via per sempre il compagno di vita di Rachel.
Ed è da lì che Rachel incomincia una sorta di sfida con se stessa: combattere contro il proprio dolore ma ne rimane scottata talmente tanto che, quasi cede alle continue ferite che sanguinano e non riescono a risanarsi.
Improvvisamente la vita di Rachel si trasforma in un incubo, rimane sola contro tutto e tutti ma, lei nella sua fragilità è anche forte a tal punto da continuare a pensare di potersi salvare credendo ancora nel suo grande Amore.
Il vero Amore, si sa, non muore mai, infatti è forse per questo che il Destino regala loro una ‘seconda’ possibilità: fa sì che Corey , in un modo o nell’altro, le rimanga accanto cullandola ed aiutandola a superare questa grave perdita e questo grande cambiamento.
La famiglia e gli amici di Rachel credono che stia per impazzire e lei si ritroverà da sola a combattere contro la sua nuova ''realtà'', ma, non sarà neanche la solitudine a tenerli lontani: insieme Rachel e Corey proveranno a convivere con questo miracolo che la vita gli aveva regalato, proveranno a rivivere un futuro che gli era stato ingiustamente strappato via.

Un meraviglioso colpo di scena, però, s’imbatterà nelle loro vite e sconvolgerà per sempre il futuro di entrambi, rendendoli tristemente consapevoli ma magicamente uniti.''



Demetrio Verbaro, La farfalla con le ali di cristallo

Il 3 marzo del 1520, il sacerdote azteco Ghetumal consegna al conquistadores spagnolo Hernan Cortes un libro sacro. Ghetumal l’aveva trovato qualche anno prima sotto la statua della dea della pioggia. Nessuno sa chi l’ha scritto, né quando. Nel libro c’è sia una profezia sul futuro: il 18 agosto del 2044 qualcosa sconvolgerà il mondo, e sia una mappa da decifrare per cambiare il corso degli eventi.

Los Angeles 2043. L’esploratore Matthew Lekos e lo studioso di storia Walden Green entrano in possesso del libro. Derisi dalla comunità scientifica per la loro ingenuità, sono gli unici a credere nella profezia e riescono a decifrare la mappa, cercando in tutti i modi di aiutare l’umanità.

La profezia sarà vera? Cosa succederà il 18 agosto del 2044?

In un susseguirsi di colpi di scena, tra svolte imprevedibili e pagine piene di suspence, il lettore arriverà all’incredibile finale.

Il romanzo è un thriller intimistico ambientato in un futuro prossimo, con uno stile diretto e ricco di pathos.


L. Cassie, Ascolta il mio silenzio

Link d'acquisto: disponibile il 31 Agosto

TRAMA: Succedono cose nella vita in grado di ferirci terribilmente, cose alla quale non sempre esiste una spiegazione. Accadono e basta.
Jennifer, tutto questo, lo sa fin troppo bene. Sono passati quasi tre anni dal giorno in cui la sua vita è cambiata drasticamente. Nulla è mai più tornato come prima, nemmeno lei è la stessa di un tempo. Sì è chiusa a riccio, in un silenzio ostinato dal quale si sente protetta.
In pochi sanno la sua storia, in molti la giudicano, la prendono in giro, l’allontanano. Nessuno vuole una “sfigata” come lei nella propria cerchia di amici, come se frequentarla fosse la peggiore delle condanne.  Jennifer non può fare a meno di sentirsi di troppo, inadatta e fuori luogo. Si sente incompresa e diversa da tutti, o meglio... è così che gli altri la fanno sentire. 

È sola e ha paura di esserlo per sempre, ma un giorno alla sua porta si presenta Cedric, un ragazzo pronta ad aiutarla.  Riuscirà a fidarsi di lui? 

1 commento :

LaBionda ha detto...

Grazie Connie! Buona lettura e buone vacanze a te e a tutte le lettrici del blog:-)

Un "mi piace" non costa nulla, è sempre gradito e basta soltanto un clic! Grazie di cuore!

La pagina ufficiale del blog su Facebook

Seguimi su Goodreads!