Lettori fissi

martedì 17 marzo 2015

"Mezzo Vampiro" di Belinda Laj



411 pagine, 2,99 Euro

Trama: Julian Laurent non è come gli altri vampiri: lui non ha ricevuto il marchio dal Signore degli Immortali. Per questo motivo la sua permanenza all’interno della Damned Academy non sarà facile; oltre a dover affrontare il disprezzo di vampiri, angeli, demoni e mezzosangue, dovrà vedersela con Mia, una ex ragazza di cui non ricorda nulla. Julian crede che tutti i suoi problemi si riducano a questo, ma presto capirà che in gioco c’è molto di più. I trasformati gli danno la caccia per ucciderlo, e un pericoloso potere che nessuno dovrebbe avere sta crescendo dentro di lui. Grazie a Ray, un altro vampiro, scoprirà cosa è realmente il marchio: uno strumento con cui il loro Signore, Blake, tiene in proprio potere gli immortali. Liberare gli studenti dall’influenza del marchio non sarà affatto semplice, anche perché Julian crede di essere legato a Blake da un filo invisibile, e la realtà è peggio di quanto possa immaginare.



Estratto:  «Il 31 ottobre, la notte in cui per gli antichi celti, la divinità della notte, colui che era chiamato il Signore della Morte e Principe delle Tenebre, attirava a sé le anime dei defunti. Per i mortali nella notte del 31 ottobre il mondo dei morti poteva mischiarsi a quello dei vivi. E in alcuni di loro questo pensiero è presente ancora oggi.» Il giovane dagli occhi neri fece una breve pausa prima di proseguire. «Ma noi conosciamo ciò che in realtà si cela dietro questa festa pagana. Un tempo erano tre Signori, uno per ogni razza. Oggi per tutti voi c’è un unico Signore. E anche se gli antichi immortali non sono più tra noi, le tradizioni più importanti ci sono state tramandate ugualmente. Quella che avverrà stanotte è una di quelle. Sappiamo cosa volevano i tre sovrani: che i giovani immortali giurassero loro fedeltà compiendo la trasformazione. Delle anime dei mortali defunti non se ne facevano niente.»

L'autrice Belinda Laj: scrittrice e sognatrice. Ama leggere da sempre, legge di tutto, anche se il suo genere preferito è il fantasy nelle sue diverse sfumature (soprattutto l'urban). Il fantasy le permette di scoprire nuovi mondi, realtà alternative e creature soprannaturali.





Nessun commento :

Un "mi piace" non costa nulla, è sempre gradito e basta soltanto un clic! Grazie di cuore!

La pagina ufficiale del blog su Facebook

Seguimi su Goodreads!