Lettori fissi

giovedì 31 luglio 2014

Presentazione: "Il bambino di luce" di Manuel Pomaro (David and Matthaus)



http://davidandmatthaus.it/ufficiale-arrivera-bambino-luce-manuel-pomaro/

Trama: Anno 2010. Daniel è un uomo che viene perseguitato dai suoi incubi: a qualsiasi ora del giorno vede un bambino che, in preda alla disperazione, lo insegue perché ha bisogno di aiuto. Quel bambino è suo fratello Timothy, scomparso all’età di 5 anni. Daniel, dopo essersi fatto coraggio, si imbarca su una nave che lo condurrà all’interno del Triangolo delle Bermuda. Qui ritrova suo fratello Timothy che è diventato un Faccendiere, ovvero una persona al servizio dei Triangolarizzati, esseri alieni che traggono energia dal Triangolo e che aspettano il momento opportuno per conquistare la Terra. Nel frattempo, Jacob Morris, un giovane ricercatore, scopre che un potente virus sta uccidendo le donne della Terra. Questo virus è un primo attacco da parte degli alieni per sottomettere gli umani…



ecco alcune parti  importanti:

- Lucy, io sono qui perché nel mio tempo è successo qualcosa di molto grave, non so dirti cosa è stato a scatenarla, ma non riusciamo a far si che la Terra torni com’era in questo tempo. Il Sole sta per spegnersi e c’è in atto una glaciazione globale. Abbiamo provato in vari modi a salvare la nostra specie, ma non ci siamo riusciti. Dicono che il bambino di luce sia già venuto sulla Terra, ma che ora non possa più aiutarci. Dobbiamo rimettere in moto il Sole ad ogni costo. Gli scienziati hanno trovato un’unica soluzione: far sì che nasca una bambina…-
Si avvicinò ancora di più a Lucy e la guardò bene negli occhi:- Hanno studiato vari DNA e hanno scoperto che se nascerà una bambina dal mio potere e dal tuo, in altre parole dai nostri geni, forse c’è una possibilità che lei abbia le potenzialità per salvare il mondo… non so in che modo possa farlo, ma dobbiamo almeno tentare!-

Lucy si avvicinò a Ben, lo fece sedere nel letto per avere i suoi occhi alla stessa altezza, poi gli disse:- Per fare un bambino, bisognerebbe almeno che provassimo qualcosa l’un per l’altra, che ci amassimo…-
- Non capisco.-
- Dovresti provare almeno un po’ di amore per me!-
- Amore? Io non so che cosa sia, non esiste questo sentimento nel mio tempo…-
- Come potete vivere senza amore?-
- Siamo così impegnati a salvare il mondo, che tutto il resto si è perso. Io non ho mai provato questo sentimento, il mio scopo è solo quello di far nascere una bambina per la salvezza del modo!-
- Forse se ti bacio, proverai qualcosa che ti farà capire…-
Lucy avvicinò le labbra a quelle di Ben e con molta dolcezza lo baciò. Lui sentì la morbidezza delle labbra di Lucy e subito dopo un brivido che gli invase tutto il corpo. Non aveva mai provato nulla di simile, ma la sua mente ne fu inebriata. In un istante, spinse lontano da sé Lucy.
- Che cosa ti prende?- Gli chiese.
- Non posso più farlo! Ho capito molte cose… sei troppo giovane Lucy. Vivi la tua vita e dimentica tutto questo. Io me ne torno nel mio tempo…-


Nessun commento :

Un "mi piace" non costa nulla, è sempre gradito e basta soltanto un clic! Grazie di cuore!

La pagina ufficiale del blog su Facebook

Seguimi su Goodreads!